COME  FUNZIONA?

 

La terapia elettrostatica pulsata (detta anche ETG) è una tecnica semplice e non invasiva che sfrutta l’elettricità statica al fine di produrre cambiamenti fisiologici clinicamente documentabili in tempi molto brevi.

Il campo elettrostatico negativo sollecita i minerali nel sangue e forma uno strato spesso di ioni negativi intorno al corpo che va a ripristinare la carica superficiale dei globuli rossi e aiuta a normalizzare il pH ematico. L’apparecchiatura utilizza livelli sicuri di un potenziale ad alto voltaggio (tra 1000 e 7000 Volts).

La biostimolazione ottenuta con i campi ETG è assolutamente impercettibile e fa parte della famiglia di terapie non invasive.

 

CHE COSA FA?

 

Il trattamento ETG,  tramite l’esclusivo dispositivo Hair Factor 7000, garantisce un costante aumento di afflusso sanguigno al microcircolo, grazie all’effetto stimolante che il campo ha sulle pareti dei microcapillari.

L’aumento di flusso favorisce l’ossigenazione della pelle migliorando l’apporto di nutrienti.

 

 

Eritrociti impilati a causa di vari fattori come stress, inquinamento, alimentazione etc...

Dopo alcune sedute di HF7000 gli Eritrociti ritornano allo stato normale

Si nota una riattivazione del microcircolo soprattutto nelle parti periferiche del corpo come cuoio capelluto, mani e piedi.

BIBLIOGRAFIA

 

Maddin, W. Stuart, Peter W. Bell, and John HM James. “The Biological Effects of a Pulsed Electrostatic Field with Specific Reference to Hair ElectroTrichoGenesis.” International journal of Dermatology 29.6 (1990):446-450.

Maddin, W. Stuart, Ingrid Amara, and William A. Sollecito. “Electrotrichogenesis: further evidence of efficacy and safety on extended use.” International journal of dermatology 31.12 (1992): 878-880.

Benji Benjamin et al. “Pulsed electrostatic fields to reduce hair loss in women undergoing chemotherapy for breast carcinom.” a pilot study Psycho-Oncology  11:  244–248  (2002)

Gertsenshten SYa, Panin DN, Pisarenko ON. “The effect of external static electric fields on blood flow in fine vessels.” Technical Physics 2009;     54:230-32.

T.Dabrowski. “Hair loss as a consequence of cancer chemotherapy

– physical methods of prevention. A review of the literature.” Contemporary Oncology (2011) vol. 15; 2 (95–101).

Sawaya, Marty E., and Jerry Shapiro. “Androgenetic alopecia: new approved and unapproved treatments.” Dermatologic clinics 18.1

(2000): 47-61.

 

© Agenzia per l’Italia • Hair Beauty S.r.l. • tel. +39 0415841573 • info@hf7000.it

Area Riservata